LE NOVITA’ SUL LAVORO AUTONOMO

La L. 81/2017,  meglio nota come il Jobs Act del lavoro autonomo, pubblicata in G.U. N. 135/2017, introduce importanti novità per i lavoratori autonomi. Tali regole sono valide per tutte le libere professioni, per l’esercizio delle quali occorre l’iscrizione a un ordine o collegio, ma anche per le attività professionali svolte in via non occasionale, e quindi con titolarità di partita Iva, dagli iscritti alla Gestione separata Inps. Vi rientrano, infine, anche le prestazioni relative ai contratti d’opera. (continua…)

Continua

NUOVE REGOLE NELLE COMPENSAZIONI IN F24 E VISTO DI CONFORMITA’

Nell’ambito del nuovo D.L. 50/2017, sono state previste novità sui temi del visto di conformità, da apporre alle dichiarazioni (Iva, Unico, sostituti d’imposta), e delle compensazioni di importi a credito nel modello F24.

In precedenza il visto di conformità, apponibile solo da professionisti abilitati e dagli organi societari di controllo contabile, era richiesto ove da una dichiarazione emergesse un importo a credito superiore a 15.000 euro. (continua…)

Continua

LEGGE DI BILANCIO 2017 – DETASSAZIONE E WELFARE

Con la L. 232/2016 (Legge di Bilancio 2017) è stata formalizzata, a regime, la c.d. detassazione dei premi di risultato. Trattasi, come noto, della tassazione sostitutiva e agevolata, pari al 10%, dei valori ricevuti dai lavoratori a fronte di incrementi legati alla maggiore produttività; detta aliquota, infatti, sostituisce l’ordinaria tassazione Irpef e le sue addizionali, regionale e comunale.

Si ricorda che tale agevolazione può essere utilizzata dai lavoratori del solo settore privato, a patto che il premio derivi da uno specifico accordo collettivo di secondo livello, aziendale o territoriale, e riguardi premi, (continua…)

Continua

MODIFICHE AL SISTEMA PENALE TRIBUTARIO PER I SOSTITUTI DI IMPOSTA

Con il D.Lgs n.158/15 il Legislatore è andato rivisitare parte del sistema penale tributario. In tale ambito sono così emerse due importanti novità che riguardano, strettamente, il sostituto d’imposta; trattasi dell’impresa o del professionista che eroga retribuzioni ai dipendenti, e/o compensi a professionisti e collaboratori, ed effettua le ritenute d’acconto previste dalle norme vigenti.

Si ricorda che fino alla data del 21 ottobre 2015, giorno precedente l’entrata in (continua…)

Continua