IL CONTROLLO DELL’INL SUL REDDITO DI CITTADINANZA

Com’è noto, è stato istituito il reddito di cittadinanza (D.L. 4/2019, convertito in L. 26/2019), che può essere richiesto, in presenza di determinati requisiti, all’Inps. L’Istituto effettuerà le opportune verifiche in ordine alla sussistenza dei requisiti necessari per la concessione del sostegno, in particolare le verifiche verteranno sui requisiti reddituali e patrimoniali, l’eventuale svolgimento di attività lavorativa da parte del richiedente o di un componente del suo nucleo familiare. (continua…)

Continua

LEGGE DI BILANCIO 2019 – LE NOVITA’ PER IL LAVORO

Con la pubblicazione nella G.U. n. 302 del 31 dicembre 2018, S.O. n. 62, è in vigore dal 1° gennaio 2019 la legge 30 dicembre 2018, n. 145, Legge di Bilancio 2019.

Qui di seguito si riepilogano le misure che interessano il lavoro, contenute nell’articolo 1 della legge. Non sono molte le novità che interessano direttamente l’amministrazione del personale e la gestione dei rapporti di lavoro e, in molti casi, richiedono per l’attuazione un’ulteriore regolamentazione mediante decreto. Come noto, delle 2 misure annunciate come centrali dal nuovo Governo, il reddito di cittadinanza e quota 100, vi è solo la copertura finanziaria mediante la creazione di 2 appositi fondi, mentre la disciplina di tali istituti è attesa nel mese di gennaio in appositi provvedimenti legislativi di prossima presentazione da parte del Governo. (continua…)

Continua