CONTRATTO DI RETE E DISTACCO

L’Ispettorato nazionale del Lavoro, con  la circolare n. 7/2018, offre la propria lettura negativa degli annunci pubblicitari che propongono il ricorso a “sistemi di esternalizzazione dei dipendenti” promuovendo l’utilizzo del distacco e della codatorialità nell’ambito di contratti di rete, evidenziando i “forti vantaggi” (continua…)

Continua

MAIL E VIDEOSORVEGLIANZA SU AUTOVEICOLI – LE NOVITA’ DEL GARANTE DELLA PRIVACY

Controllo delle mail aziendali

Con la presente per informare  che il Garante privacy, con la newsletter del 29 marzo 2018, ha reso noto che con il provvedimento 1° febbraio 2018, n. 53, ha considerato illegittimo il controllo massivo e la conservazione illimitata delle email da parte del datore di lavoro, in violazione della normativa sulla protezione dei dati e di quella sulla disciplina lavoristica, che poi ha utilizzato i dati acquisiti per licenziare per motivi disciplinari un lavoratore. (continua…)

Continua

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI PRIVACY

Il 25 maggio 2018 troverà applicazione la nuova disciplina in materia di Protezione dei Dati (Privacy) contenuta nello specifico Regolamento UE 2016/679.

In base alla su citata disposizione ogni trattamento di dati deve rispettare i fondamenti di liceità, correttezza e trasparenza e assume particolare importanza l’informativa all’interessato ed il consenso dello stesso. (continua…)

Continua

IL TIROCINI SECONDO L’ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO

L.INL, con la circolare n. 8/2018, ricorda che i tirocini sono stati inseriti tra gli ambiti principali di intervento per l’attività di vigilanza dell’Ispettorato nazionale del lavoro per l’anno 2018 e che, per tale ragione, è stato opportuno fornire indicazioni operative che, alla luce dell’adozione delle nuove linee guida approvate in Conferenza permanente Stato-Regioni il 25 maggio 2017, possano essere utili al corretto inquadramento dei tirocini, in particolare di quelli extracurriculari, (continua…)

Continua

COLLABORATORI FAMILIARI E OBBLIGO CONTRIBUZIONE INPS

L’INL, con lettera circolare n. 50 del 15 marzo 2018, ha offerto chiarimenti in tema di collaborazioni rese dai familiari nell’impresa artigiana, agricola o commerciale ai fini dell’assoggettamento alla contribuzione Inps, definendo delle linee guida operative dell’attività di vigilanza, mediante l’individuazione di parametri orientativi e casistiche utili al riscontro della natura occasionale delle collaborazioni familiari. (continua…)

Continua